+39 339/4923556

   info@mircobelacchi.com
 

    

 

   +39 339/4923556

   info@mircobelacchi.com

 
 
   
 
 



Mirco Belacchi (1960) vive e lavora nelle Marche. Da sempre attratto dalla fotografia come forma artistica vi si dedica attivamente dall'inizio degli anni 2000.

Il suo lavoro è motivato dalla ricerca interiore e la comprensione di sé attraverso il mondo. I soggetti che predilige, ricercati nella semplicità - apparente - del quotidiano e trasportati dall'autore in un mondo surreale, raccontano del suo complesso rapporto con la vita e con la fine di essa.
Alcuni suoi lavori sono stati esposti, pubblicati e riconosciuti in vari contesti artistici in Italia ed in europa. Fra questi ricordiamo:

- Premio d'Arte Internazionale "Aperitivo illustrato" (2009);

- Mostra "Entropia fotografica". Pesaro, Alexander Museum Palace Hotel (2009);

- Premio Internazionale per l'Arte Digitale e Fotografica, Chianciano. Secondo classificato con l'opera "Doppelgänger" (2010); - Mostra collettiva, Gagliardi Gallery, Londra 2011;

- Mostra collettiva "Lo Spazio e l'Uomo". Oratorio della Basilica di S. Ambrogio, Milano. (2012);

- Mostra collettiva : VI Esposizione Internazionale di Arte Contemporanea "Ukrainian Art Week", presso il Museo Ucraino di Art Moderna (Museum of Modern Art of Ukraine), Kiev 2012;

- Mostra "Diplopie e parvenze di congruità". Perugia Social Photo Fest, Perugia. (2013);

- Mostra di opere personali. "ExposeYourself #1". Giornate di Fotografia, Morro d'Alba, AN. (2014);

- Partecipazione alla conferenza "La Fotografia incontra la Scrittura. Esperienze a confronto" con il lavoro "Le parole d'amore". Giornate di Fotografia, Morro d'Alba, AN. (2016);

- Cinque suoi ritratti di Nori de' Nobili sono entrati a far parte, nel Febbraio 2017, della raccolta del Museo comunale d'arte moderna dell'informazione e della fotografia (Musinf) di Senigallia;

- Mostra "Nori, il volto". Trecastelli Loc. Ripe, Museo Nori De' Nobili (2018).

- Collaborazione con Centrale di Fotografia nell'ambito di "Passaggi festival" Fano 2018 nel lavoro Cronache di volti.



Pubblicazioni:

"Entropia fotografica. Mirco Belacchi" testi di E. Acri e C. Magnanelli Weitensfelder. ed. Greta, 2009. 



 
 

Biography

Mirco Belacchi (1960) lives and works in Marche, in Italy. He is fascinated by photography as an art form and he devoted himself to it strenuously since 2000.

His works is motivated by the inner search and the self-understanding through the world. He usually photographs simple but sought things and he can bring them all in the unreality. He wants to tell us his complex relationship with life and death.
Some of his works were shown, published and printed in different artistic contests in Italy and in Europe. We remember in particular:

- International Art Award "Aperitivo Illustrato" 2009;

- Exposition "Entropia Fotografica" Pesaro, Alexander Museum Palace Hotel (2009);

- International Award for Digital and Photographic Art, Chianciano. Runner up with the work "Doppelganger" 2010;

- Group exposition, Gagliardi Gallery, London 2011;

- Group exposition: "Lo spazio e l'uomo", Oratory of the Basilica of St. Ambrogio, Milan 2012;

- Group exposition : VI International exhibition of contemporary art "Ukrainian Art Week" at the Museum of Modern Art of Ukraine, Kiev 2012;

- Exposition "Diplopie e parvenze di congruità" Perugia Photo Fest, Perugia 2013;

- Personal works exposition "Expose Yourself #1" Photography Day, Morro d'Alba 2014;

- Partecipant in the conference "La fotografia incontra la scrittura, esperienze a confronto"(2016).

- In February 2017, five of his Nori de Nobili's portraits have joined the collection of Municipal Museum of Modern Art, Information and Photography (Musinf) in Senigallia. These works belong to a vast suite recently created, which will be exhibited in the coming months at the Nori de Nobili's Museum in Trecastelli. The suite will be also dedicated a book.

Publications:

"Entropia fotografica. Mirco Belacchi", E. Acri e C. Magnanelli Weitensfelder's tests. ed. Greta, 2009. 

 


Mirco Belacchi
(1960) vive e lavora nelle Marche. Da sempre attratto dalla fotografia come forma artistica vi si dedica attivamente dall'inizio degli anni 2000.

Il suo lavoro è motivato dalla ricerca interiore e la comprensione di sé attraverso il mondo. I soggetti che predilige, ricercati nella semplicità - apparente - del quotidiano e trasportati dall'autore in un mondo surreale, raccontano del suo complesso rapporto con la vita e con la fine di essa.
Alcuni suoi lavori sono stati esposti, pubblicati e riconosciuti in vari contesti artistici in Italia ed in europa. Fra questi ricordiamo:

- Premio d'Arte Internazionale "Aperitivo illustrato" (2009);

- Mostra "Entropia fotografica". Pesaro, Alexander Museum Palace Hotel (2009);

- Premio Internazionale per l'Arte Digitale e Fotografica, Chianciano. Secondo classificato con l'opera "Doppelgänger" (2010); - Mostra collettiva, Gagliardi Gallery, Londra 2011;

- Mostra collettiva "Lo Spazio e l'Uomo". Oratorio della Basilica di S. Ambrogio, Milano. (2012);

- Mostra collettiva : VI Esposizione Internazionale di Arte Contemporanea "Ukrainian Art Week", presso il Museo Ucraino di Art Moderna (Museum of Modern Art of Ukraine), Kiev 2012;

- Mostra "Diplopie e parvenze di congruità". Perugia Social Photo Fest, Perugia. (2013);

- Mostra di opere personali. "ExposeYourself #1". Giornate di Fotografia, Morro d'Alba, AN. (2014);

- Partecipazione alla conferenza "La Fotografia incontra la Scrittura. Esperienze a confronto" con il lavoro "Le parole d'amore". Giornate di Fotografia, Morro d'Alba, AN. (2016).

- Cinque suoi ritratti di Nori de' Nobili sono entrati a far parte, nel Febbraio 2017, della raccolta del Museo comunale d'arte moderna dell'informazione e della fotografia (Musinf) di Senigallia. Appartengono ad una vasta suite, recentemente realizzata, che sarà esposta nei prossimi mesi al Museo Nori de' Nobili di Trecastelli. Alla suite sarà dedicato anche un libro.

- Collaborazione con Centrale di Fotografia nell'ambito di "Passaggi festival" Fano 2018 nel lavoro Cronache di volti.

Pubblicazioni:

"Entropia fotografica. Mirco Belacchi" testi di E. Acri e C. Magnanelli Weitensfelder. ed. Greta, 2009. 



Biography

Mirco Belacchi (1960) lives and works in Marche, in Italy. He is fascinated by photography as an art form and he devoted himself to it strenuously since 2000.

His works is motivated by the inner search and the self-understanding through the world. He usually photographs simple but sought things and he can bring them all in the unreality. He wants to tell us his complex relationship with life and death.
Some of his works were shown, published and printed in different artistic contests in Italy and in Europe. We remember in particular:

- International Art Award "Aperitivo Illustrato" 2009;

- Exposition "Entropia Fotografica" Pesaro, Alexander Museum Palace Hotel (2009);

- International Award for Digital and Photographic Art, Chianciano. Runner up with the work "Doppelganger" 2010;

- Group exposition, Gagliardi Gallery, London 2011;

- Group exposition: "Lo spazio e l'uomo", Oratory of the Basilica of St. Ambrogio, Milan 2012;

- Group exposition : VI International exhibition of contemporary art "Ukrainian Art Week" at the Museum of Modern Art of Ukraine, Kiev 2012;

- Exposition "Diplopie e parvenze di congruità" Perugia Photo Fest, Perugia 2013;

- Personal works exposition "Expose Yourself #1" Photography Day, Morro d'Alba 2014;

- Partecipant in the conference "La fotografia incontra la scrittura, esperienze a confronto"(2016).

- In February 2017, five of his Nori de Nobili's portraits have joined the collection of Municipal Museum of Modern Art, Information and Photography (Musinf) in Senigallia. These works belong to a vast suite recently created, which will be exhibited in the coming months at the Nori de Nobili's Museum in Trecastelli. The suite will be also dedicated a book.

Publications:

"Entropia fotografica. Mirco Belacchi", E. Acri e C. Magnanelli Weitensfelder's tests. ed. Greta, 2009.